B l u s t r i n g   S o f t w a r e
B L U S T R I N G  S O F T W A R E
B l u s t r i n g   S o f t w a r e
Vai ai contenuti

La registrazione dei corrispettivi

Come registrare i corrispettivi giornalieri
Gli scontrini e le ricevute fiscali (corrispettivi) possono essere registrati:
  • Automaticamente: scaricando un file CSV dal portale dell'Agenzia delle Entrate;
  • Manualmente.
La registrazione automatica dei corrispettivi
L'acquisizione del file con i dati da registrare
Per scaricare il file con i dati da registrare, accediamo al portale FATTURE E CORRISPETTIVI (l'HUB per la fatturazione elettronica dell'Agenzia delle Entrate).

Quindi, selezioniamo la voce FATTURE ELETTRONICHE E ALTRI DATI IVA.
Poi, selezioniamo la voce: INVII / AGGREGATI GIORNALIERI
Infine, impostiamo il periodo desiderato, ad esempio: 01/10/2019 - 31/10/2019 (per scaricare i corrispettivi di ottobre 20109) e clicchiamo su CERCA.
A questo punto non resta che cliccare sul pulsante INVII AGGREGATI GIORNALIERI (in alto, a destra), e poi, su ESPORTA LA TABELLA.
Completiamo l'operazione, assegnando un nome al file CSV, e cliccando su ESPORTA.

Nel nostro esempio, verrà generato il file CorrispettiviRossiOttobre.csv, che per impostazione predefinita, verrà salvato nella cartella DOWNLOAD.
La conversione del file CSV in formato XLS
Abbiamo scaricato un file in formato CSV.
Prima di importarlo, occorre salvarlo in formato Excel.

Pertanto, apriamo il file appena scaricato con Microsoft Excel, selezioniamo il comando FILE / SALVA CON NOME.

Infine, nel campo SALVA CON NOME, selezioniamo il formato XLS, e clicchiamo su SALVA
L'acquisizione dei corrispettivi in contabilità
Ora, siamo pronti per acquisire i corrispettivi in contabilità

Pertanto, selezioniamo il comando per accedere alla gestione dei corrispettivi.
Clicchiamo sul comando per la registrazione automatica
Dalla finestra di dialogo, clicchiamo sul comando SELEZIONA FILE, per selezionare il file XLS che abbiamo appena salvato.

ATTENZIONE a selezionare il file .XLS, e NON il file .CSV originale.
Completiamo l'operazione cliccando sul comando IMPORTA
Clicca sulle frecce ai lati per scorrere le slides
ATTENZIONE: Ad oggi, la procedura automatizzata è utilizzabile SOLAMENTE per i corrispettivi emessi trasmessi tramite la procedura del portale dell'Agenzia delle Entrate (fase transitoria).
Invece, NON è utilizzabile per i corrispettivi trasmessi tramite RT, poiché in questo caso l'Agenzia delle Entrate si comporta in modo paradossale: consente di scaricare un file CSV con l'elenco dei corrispettivi trasmessi, riportando per ciascun corrispettivo il totale, SENZA distinzione tra imponibile ed IVA, rendendo impossibile l'acquisizione dei dati in contabilità.

Pertanto, alla luce di quanto appena esposto, i corrispettivi trasmessi tramite RT vanno ancora registrati manualmente. Operazione comunque FACILISSIMA e VELOCISSIMA.
Prima della liquidazione IVA del primo trimestre 2020, prevediamo di implementare la procedura di registrazione automatica, consentendo di acquisire i dati dai files XML, compressi in file ZIP, scaricabili dalla sezione CONSULTAZIONE E DOWNLOAD MASSIVI dell'Agenzia delle Entrate.
La registrazione manuale dei corrispettivi
Il caricamento dei corrispettivi giornalieri
Se si preferisce procedere con la registrazione manuale, occorre cliccare sull'apposito pulsante, per poi procedere con l'imputazione dei corrispettivi giornalieri.
Apertura al pubblico
Lun - Ven : 9.00 am - 12.00 am,  15.00 pm - 18.00 pm

BLUSTRING SRL
Tel: 075 9696328
Tel: 391 1361065
Email: info@blustring.net
Website: www.blustring.it
BLUSTRING SRL  -  P. IVA: 03551370541  -  Via Settembrini, 15  06073 Corciano (PG)
BLUSTRING SRL - P. IVA: 03551370541
Torna ai contenuti